luglio 2011

La storia di Albi Stucchi, il canottiere volante

albi1albi1Alberto Stucchi è un canottiere particolare. Ad Alberto non piace soltanto andare in barca, tirare sui remi e lasciare la scia. Ad Alberto piace anche andare sott’acqua, con le bombole, nelle acque di Sharm El Sheik. Ad Alberto piace anche saltare, saltare dall’aereo quando questi sfiora i 5mila metri di quota. Alberto Stucchi è un atleta particolare. Oggi ha 32 anni, ma da quando di anni ne aveva 14 vive su una sedia a rotelle.

Amsterdam, è subito Marzari!

gaiagaiagaiamarzarigaiamarzariChe colpo per Gaia Marzari sabriu23sabriu234-4-4x4xquesta mattina.

Benvenuto Nicolò, ciao Teresa

La Lario è una realtà di mille persone di tutte le età, come un paese con le sue gioie e i suoi dolori. Così capita che a pochi giorni di distanza ci sia da festeggiare un lieto evento e da salutare una persona molto cara a tutti in società.
Il lieto evento è stato il 30 giugno con l'arrivo di Nicolò Salvagni, figlio di Claudio, consigliere della Lario, già allenatore e atleta azzurro. Congratulazioni!