Dura mille metri il sogno di bronzo di Gerosa

plovdivplovdiv
E’ medaglia di bronzo solo per mille metri il “Quattro con” azzurro, ma forse è meglio dire lariano visto che che imbarcava oltre al giovanissimo Davide Gerosa 17enne della Canottieri Lario, anche i diciottenni Matteo Tettamanti e Filippo Mondelli della Canottieri Moltrasio (Mondelli ha iniziato a remare per la Lario) e il 17enne Jacopo Mancini della Canottieri San Miniato, con Giovanni Morescalchi al timone.

Claudia e Sara ai Giochi cronistoria di un sogno

londralondra
La Lario è tornata a Londra da protagonista. Novantotto anni dopo Giuseppe Sinigaglia, campione del mondo a Henley, Claudia Wurzel e Sara Bertolasi hanno affrontato le Olimpiadi di Londra sul due senza. Una prima assoluta per l’Italia che non aveva mai qualificato questa barca ai Giochi, una prima assoluta per la Lario, che in 121 anni di storia non era mai stata alle Olimpiadi con le sue “donne”.

Quattro giovani azzurri nel segno di Marius Wurzel

wurzelwurzel
4x4x
Non solo Claudia Wurzel e Sara Bertolasi alle Olimpiadi, il vertice della Lario seguito dal direttore tecnico Stefano Fraquelli e dal suo staff vivrà quest’anno una stagione straordinaria anche nel settore maschile che negli ultimi anni era passato un po’ in secondo piano dietro ai successi della “valanga rosa”.

Corsi estivi di canottaggio

Mentre proseguono i corsi per adulti di canottaggio (è partito da un paio di settimane il terzo corso), lo staff tecnico di viale Puecher ha programmato giorni e orari del “Cas estivo”, corso riservato agli ragazzi e alle ragazze dai 10 ai 14 anni. Le lezioni sono previste da martedì 19 giugno a martedì 26 luglio.

Valeria Pessina nominata Giudice Arbitro Effettivo

valeriapessinavaleriapessinaProsegue la lunga tradizione dei giudici arbitri di canottaggio provenienti dalla Canottieri Lario G.Sinigaglia. Nel corso della riunione del Consiglio Federale della Fic del 28 aprile scorso a Varese è stata ratificata la nomina di Valeria Pessina quale nuovo Giudice Arbitro Effettivo. Valeria ha 29 anni, laureata in economia e commercio lavora nello studio di famiglia. Già atleta e ora socia della Lario proviene da una famiglia legata da generazioni al sodalizio remiero di viale Puecher.

La bella storia dell’adaptive Giovanni Tentori. Recupera dall’infortunio e trova lo sponsor a Lecco

gio1gio1Probabilmente è il sogno di ogni sportivo, riprendersi da un infortunio e trovare nuovi stimoli, motivazioni a livello tecnico e anche economico per ricominciare. Tutto questo è accaduto al forte atleta della sezione adaptive rowing della Canottieri Lario, Giovanni Tentori. Tentori, 49enne paraplegico è stato lo scorso anno campione lombardo e vicecampione italiano di indoor rowing nella categoria “A” (dall’inglese arms, ossia degli atleti che possono utilizzare solo le braccia).

Dopo Piediluco, ecco le prime pagelle

fraquellikfraquellikballabioballabio
Il punto del direttore tecnico Fraquelli e del vicepresidente Ballabio