La Lario bene a Savona, Trezzo e sul lago di Bomba

giggigMa domenica scorsa la Lario non era impegnata solo nel “Giro del Lario”. I giovanissimi accompagnati dagli allenatori Davide Noseda e Lorena Fuina hanno ottenuto il secondo posto assoluto nel Trofeo Città di Savona, valido per la classifica del Memorial D’Aloja.

Giro del Lario a remi, un successo la prima edizione

girolariogirolariogirolario2girolario2girolario2girolario2girolario3girolario3girolario4girolario4girolario6girolario6girolario8girolario8[im

La Lario protagonista di “Abilidivincere” alla Ripamonti

disabiliripadisabiliripaGli istruttori e i dirigenti della sezione disabili della Canottieri Lario G.Sinigaglia saranno domani tra i protagonisti della giornata di chiusura del progetto “Abilidivincere” destinato ad informare ed avvicinare alle varie discipline sportive i ragazzi disabili di tutte le scuole superiori di Como e provincia. L’evento è in programma domani (mercoledì 25 maggio) dalle 9 alle 11.30 all’Ipsia Ripamonti di via Belvedere a Como.

Concerto Jazz alla Lario

lariojazzlariojazz


Non perdere la cena in musica organizzata per festeggiare i 120 anni della Lario e i 25 impavidi che hanno affrontato il Giro del Lario a Remi. L'appuntamento è per domenica sera dalle 20, come 20 sono i musicisti Jazz che allieteranno la serata per un nuovo connubio tra note e remi dalla splendida location della terrazza della Canottieri Lario.

La Lario piange Renzo Bellasio

BellasioBellasioE’ morto l’ex campione del remo Renzo Bellasio (detto Regiuu) classe 1928. Lascia la moglie Ida e i figli Luigino e Achille. Atleta dotato di grandi doti fisiche e tecniche, fu il primo campione italiano della Lario del dopoguerra, sulla jole a quattro, correva l’anno 1948. Nel 1950 vinse il titolo tricolore sull’otto a Milano e con la stesso mitico equipaggio partecipò ai vincenti meeting internazionali di Zurigo e Macon. Innamorato della Lario, Renzo la frequentava da oltre sessant’anni.

IL 5x1000 ALLA CANOTTIERI LARIO: SCRIVI 80022020137

Con la dichiarazione dei redditi vi è la possibilità, come già negli anni precedenti, di destinare una quota pari al 5 per mille dell’imposizione fiscale a sostegno di Organizzazioni non lucrative di utilità sociale. Si tratta di una cosa diversa dall’8 per mille che molti di noi sono abituati a destinare alla Chiesa Cattolica.
La Canottieri Lario G.Sinigaglia 1891, è tra gli Enti che possono beneficiare di questo contributo:

News dalla Lario: Promessi sposi, premio Fair Play e bilancio mostra

promessisposipromessisposi


I Promessi Sposi alla Canottieri Lario