Due body azzurri per la Lario a Lucerna

Si è svolta in questo week-end, in Svizzera sul Lago di Lucerna, la terza prova di Coppa del Mondo di Canottaggio. Presenti a queste regate con il body azzurro le due atlete della Canottieri Lario Sara Bertolasi e Gaia Palma. Confermate, più o meno, nella classifiche generali di specialità dalle due vogatrici comasche le posizione ottenute nella seconda prova, disputata a Varese.

Piccolo passo avanti per il 2- di Gaia, in coppia con Alessandra Patelli, che ha conquistato un quinto posto nella finale B, che vale un undicesimo assoluto (a Varese dodicesimo).

Piccolo passo indietro, invece, per il doppio di Sara e di Laura Schiavone, che è giunto quarto in finale B, ossia decimo assoluto (a Varese nono).

Al di là delle posizioni ottenute nelle graduatorie finali, c’è senz’altro da registrare per entrambi gli equipaggi un’interpretazione più coraggiosa della gara ed un gap cronometrico minore rispetto alle nazioni che normalmente occupano le prime posizioni in classifica.


Ora c’è da sperare che questo trend continui, soprattutto in vista dei prossimi Mondiali, in programma a fine agosto ad Aiguebelette (Francia), anche perché queste regate saranno valide per la qualificazione alle olimpiadi di Rio 2016.

Da sottolineare anche la presenza a Lucerna del nostro Roberto Gerosa, a bordo dell’otto targato Centro Remiero di Pusiano (selezione di atleti delle Società che fanno capo al nuovissimo impianto sportivo di Eupilio), che è giunto quarto nella finale B (decimo assoluto) nella regata Junior City Eight.

Angel Fournier Rodriguez, il nostro atleta cubano, non era presente in questa prova di Coppa del Mondo in quanto impegnato in Canada nei Giochi Panamericani.