Canottieri Lario: “Ricominciamo da 2”


Primo importante appuntamento della Stagione 2016 per la Canottieri Lario ai 
Campionati Italiani Indoor, che si sono disputati a San Miniato (Pisa), e subito nell’occasione gli atleti comaschi hanno fatto centro. Due i titoli conquistati nella specialità “a secco”.

 

La prima medaglia d’oro arriva nella categoria esordienti grazie alla bella prestazione di Erica Casarotto (7’16’’ il tempo finale), un atleta “novella” giunta quasi per caso in casa Lario dopo diverse esperienze in altri sport. Erica non ha tradito le aspettative del suo tecnico Oscar Donegana, che ha visto in lei ottime capacità e qualità fisiche, sulle quali investire e lavorare nel prossimo futuro.


 

Il secondo titolo viene invece dalla categoria Junior femminile per merito della figlia d’arte Aisha Rocek, che sotto la supervisione del papà Jaro, allenatore e accompagnatore ufficiale di questa trasferta in terra toscana, ha sbaragliato la concorrenza aggiudicandosi il primo posto con il tempo di 7’11’’, confermandosi ottima specialista del remoergometro.

 

Belle prove vengono anche dal settore Para Rowing. I ragazzi di queste categorie si stanno dimostrando sempre più squadra, non solo per il numero d’atleti in continua crescita, ma anche e soprattutto per il clima d’amicizia e lo spirito di gruppo che regna sia nei loro allenamenti quotidiani, sia nelle trasferte per le competizioni, che diventano sempre più occasione di divertimento e socializzazione. Il merito di questi risultati tecnici e non solo va attribuito anche ai due allenatori Fausto Panizza e Caterina La Gamba, esperti e professionisti del settore. In queste categorie da segnalare il bel quarto posto assoluto di Michele Mascolo (LTA Maschile), il quinto posto assoluto di Ylenia Di Dia (LTA ID) ed il miglioramento cronometrico di quasi tutti gli atleti adaptive che hanno gareggiato.

 

Stagione iniziata, quindi, nel migliore dei modi… Ricominciamo da 2 (14 i titoli nazionali vinti nel 2015) e non da 3 come diceva il grande Troisi, ma meglio di così non si poteva sperare!

 

 

Ora aspettiamo la prima importante verifica in acqua, già da domenica 24 gennaio, sul canale Navicelli, sempre in zona Pisa, per il Campionato Italiano Gran Fondo.