Una Lario intercontinentale alla Vogalonga


Venezia, 15 Maggio 2016, 42° edizione della “Vogalonga”, la maratona del remo (di ogni tipo!) che attraversa la laguna ed i canali della bellissima città veneta sospesa sull’acqua.

La Canottieri Lario, come ormai da tradizione, ha organizzato per questa straordinaria, unica e irripetibile manifestazione un nutritissimo “squadrone” composto da ben 57 elementi tra vogatori e timonieri. 13 le barche messe in acqua: dal singolo Coastal Rowing all’ammiraglia 8 Jole, passando per i 4 Gig ed i Doppi Canoe. Al di là dei numeri, quella di quest’anno è stata una spedizione particolarissima per la nostra Società, perché, riuniti sotto la bandiera Lario, hanno partecipato “atleti” (tutti nostri soci!) di ben 7 nazioni e 3 continenti diversi.

 

Infatti, hanno remato insieme, sulle barche comasche, amanti del remo provenienti da Argentina, Australia, Stati Uniti, Irlanda, Olanda, Germania e naturalmente Italia.

Giovani e meno giovani, tutti uniti dalla stessa passione. Persone di nazionalità, lingua ed abitudini diverse, che hanno trovato nella condivisione di fatica e sudore un bellissimo modo di stare insieme, conoscersi e conoscere le bellezze della nostra Italia.


Dal Lago di Como alla Laguna Veneta, dal più “maturo” vice-presidente ed ottimo timoniere Leo Bernasconi (68 anni) alla più giovane principessina delle vogatrici Ester Cavadini (15 anni), tutti con una grande emozione nel cuore e tanto stupore negli occhi per il magnifico scenario che Venezia, già di per sé bellissima, in questa occasione colorata da migliaia di barche, ognuna diversa dall’altra, ha voluto regalare a tutti quelli che hanno avuto la voglia di accarezzarla, scivolando sulle sue verdi acque con la sola forza dell’entusiasmo.

Un grazie particolare a chi ha reso possibile questa bella esperienza: Andrea, Paolo, Jaro ed Emilio.