SPECIALE LARIO AL 3° C2 ITALIAN CHALLENGE

Si è svolta nella mattinata di domenica 18 febbraio la terza, attesissima, prova della C2 Italian Challenge, la gara di Indoor Rowing che ha avuto l’obiettivo di mettere in rete nuovi e vecchi Team Special Olympics, diffondere l’indoor rowing nonché monitorare in senso più generale lo stato di allenamento degli atleti coinvolti nel corso della stagione sportiva. Special Olympics Italia e Concept2 hanno pertanto organizzato la serie di eventi giunti con questa sfida al terzo appuntamento.  Per quanto riguarda la regione Lombardia, a fare gli onori di casa è stato il Cus di Bergamo, nella sua sede nel comune di Dalmine.

Anche gli esponenti del nutrito Adaptive Rowing lariano hanno partecipato ed hanno portato a casa risultati invidiabili. La gara è stata costituita dalla distanza di mille metri per la prova individuale, seguita poi dalla staffetta a quattro da un minuto a testa. Siano pertanto ricordati gli esponenti della staffetta maschile - Federico Ferloni, Matteo Scotti, Jacopo Giordano e Paolo Tornari; quelli della staffetta mista - con Lucrezia Bronzino, Federico Tiranti, Andrea Tenca e nuovamente l'instancabile Tornari. Ma sia soprattutto segnalato il podio della staffetta femminile lariana, la prorompente forza femminile del gruppo di Marika Nicita, Chiara Albonico, Lavinia Gandini e dell'organizzatrice dell'evento Rosella.

Presente sul campo di gara, fra i già citati dirigenti accompagnatori (nonché atleti loro stessi!) Paolo Tornari ed Andrea Tenca, anche il Presidente della Lario Leonardo Bernasconi, che ha commentato l'impegnativa mattinata con la dichiarazione: "Giornata speciale in tutti i sensi; un grande grazie a tutti i nostri atleti veramente speciali. Ora e sempre Forza Lario!".