LA LARIO "APRE", ANCHE A MONATE

Gare, waterbike e tanto entusiasmo sono gli elementi che hanno caratterizzato il lungolago comasco nel pomeriggio del 9 giugno. La Canottieri Lario ha approfittato di uno dei più bei e soleggiati pomeriggi di questa (quasi) estate per aprire la sua dimora ad un pubblico più variegato. Pertanto, passanti e turisti hanno potuto farsi incuriosire dall'OpenDay societario 2018, per poi farsi conquistare dallo sport più notevole di tutti assistendo ad una serie di sfide in barca fra simpatizzanti ed atleti, vivere una delle più belle sedi del canottaggio italiano e soprattutto sentire l'incredibile connubio fra acqua e sport. È stato anche possibile sperimentare in prima persona le waterbike, il modo nuovo di divertirsi e intendere gli sport acquatici, delle vere biciclette che hanno consentito di pedalare sull’acqua. Dopo i momenti agonistici e, per così dire, leggeri, c'è stato un momento più solenne - alle ore 17.30 - con la presentazione nonché benedizione del  nuovo GIG. E per concludere in bellezza, un appuntamento ricreativo finale con la risottata delle ore 19.00!

Ma si sa che i lariani non si sono mai fermati: dopo le porte aperte di sabato, anche le gare di domenica. Sulle placide acque di uno dei laghi varesini, infatti, in località Monate, si è tenuta la Prima Regata Trofeo D'Aloja - il recupero dell'occasione sfumata per maltempo del 18 marzo scorso. Il segnale dello starter è scattato alle ore 9.30, per lo svilupparsi di un programma senza sosta che ha accompagnato il remo regionale fino alle ore 16.45. Tra i più numerosi i padroni di casa, rispettivamente gli esponenti di Varese, di Monate, di Gavirate; ma con una trentina di atleti è stata presente anche la Lario, che si è cimentata con buona parte dei suoi guerrieri del settore giovanile. Una carrellata di medaglie hanno premiato i nostri allievi e cadetti: nove ori hanno appesantito i colli dei singolisti su 7.20 Nicolò MARELLI, Ludovico CASSANI, Federico MARTORANA, Davide IMPERIALI, Gianluca GATTI, Simone MARTUCCI, Elisa GRISONI, Alice GIROLA, Camilla GIRARDI. Un'altra prima posizione è stata ottenuta per merito della coppia formata da Alberto BRICCOLA ed Emanuele LOMBARDI sul Due Senza. Le fortissime principesse della Lario hanno brillato anche sul Quattro di Coppia; il nostro sempre ricco settore femminile è stato valorizzato da Elisa GRISONI, Camilla GIRARDI, Alice GIROLA e Kelly Alejandra ALBONICO. E, dulcis in fundo, anche il velocissimo Doppio di Federico MARTORANA e Nicolò MARELLI ha tagliato il traguardo per primo.

Il medagliere non è terminato con i dodici, incredibili, aurei metalli. Tre argentei riconoscimenti sono giunti anche nella categoria del singolo per Roberto Tenore, Gaia Ciullo e Kelly Alejandra Albonico. Ed ancora più bronzi, grazie a Federico Annoni, Francesca Donatone, Leonardo Orlandi, Tommaso Bernardi ed il quattro formato da Alberto Briccola, Ludovico Cassani, Emanuele Lombardi, Federico Monti. Una giornata speciale che Sabrina Noseda, presente sulle acque di gara, ha commentato: "In un clima reso caldissimo, sia dall'afa che dall'ardore, i nostri ragazzi sono stati bravi al di sopra di ogni aspettativa... una soddisfazione che - parlando da allenatrice - è ancora più significativa!". Un sabato di OpenDay, una domenica di gare: questi gli appuntamenti che hanno scaldato il finesettimana lombardo e che hanno ancor più aperto al plauso la nostra meritevole società. I ringraziamenti sono andati ai tecnici, agli atleti e ai soci che hanno reso possibile ancora una volta la magia chiamata LARIO.