TRIPLO ORO AI "TRICOLORI": FORZA LARIO!

Questo finesettimana il nuovo teatro del canottaggio tricolore è stato il lago di Comabbio - un altro dei placidi bacini in provincia di Varese - in occasione dei Campionati Italiani Under23, Ragazzi e Esordienti, patrocinati dalla Canottieri Corgeno. Una prestigiosa vetrina che ha permesso ai giovani della Lario di esibirsi e gareggiare a livello nazionale, in mezzo ad oltre i mille atleti provenienti in rappresentanza da 113 società d'Italia. I comaschi così come tutti gli altri ospiti si sono dimostrati pronti e reattivi, per contendersi i titoli messi in palio dalla Federazione. Ad attenderli, un lago piatto e splendente, e una due giorni caratterizzata da un clima soleggiato e sin troppo caldo.

Oltre a quanti già qualificatisi, i primi ad uscire con estremo successo dalle qualificazioni di sabato 30 giugno sono stati i singolisti: Serena Mossi per le fanciulle e Patrick Rocek fra i Pesi Leggeri Under23. Accesso diretto in semifinale per loro, così come per i fortissimi del Quattro di Coppia, i già noti nomi di Giulio Campioni, Tommaso Gatti, Paolo Leoni e Lorenzo Luisetti.  In programma per la domenica 1 luglio, come di consueto semifinali e finali. Le soddisfazioni sono giunte sin dalla mattinata, quando la categoria del Quattro di Coppia è stata dominata dai sopracitati campioni lariani: lode e gloria a CAMPIONI, GATTI, LEONI e LUISETTI, che hanno stravinto su Milano e Flora. Traguardi notevoli (i migliori a dire il vero), anche per quanto ha riguardato le quote rosa. Il Quattro Senza Under23 di Giorgia PELACCHI, Arianna NOSEDA, Caterina DI FONZO e Chiara CIULLO ha come di consueto elevato le principesse della Lario a campionesse nazionali, premiando anche loro con una medaglia d'oro. Ma non è finita qui. Come di consueto la mitica Noseda ha voluto doppiare la sua aurea conquista salendo in barca anche con Greta IACOVITTI, Karen Andrea FACCIN e Greta PARRAVICINI. Le leggerissime si sono aggiudicate, per arricchire il medagliere Lario, anche la categoria del Quattro di Coppia! E record personale per Arianna, che raggiunge quota venti titoli italiani!

Né siano dimenticati gli altri "squadroni" che hanno coraggiosamente difeso l'onore della migliore società del lago di Como, conquistando posizioni su posizioni. Argento per il Quattro formato da Jacopo Frigerio, Nicolas Castelnovo, Ivan Galimberti e Gabriele Antonio Colombo; bronzo per Lorenzo Benzoni, Michele Venini, Luca Pasini ed il già pluridistintosi Patrick Rocek. E doppia gloria per l'ammiraglia: oggi argento per l’Otto su cui hanno gareggiato Jacopo Frigerio, Paolo Morganti, Ivan Galimberti, Gabriele Antonio Colombo, Nicolas Castelnovo, Matteo Raffaele Panceri, Roberto Gerosa, Riccardo Elia ed il timoniere Camillo Corti. Nonché, a rendere la giornata perfetta, la conferma e del titolo conquistato in occasione dei Campionati Italiani Assoluti COOP sul bacino della Schiranna. Il fortissimo Otto Lario, con Frigerio sostituto da Michele Venini, ha avuto la sua premiazione a Corgeno. Presente sul posto, a vivere il grande trionfo societario, il presidente della Lario, che ha ritirato il primo posto italiano Junior dell’ammiraglia.


A fine giornata il commento di Leonardo Bernasconi, che ha rimarcato: "[...] risultati a dir poco eccellenti, al di là delle più rosee previsioni. Non ci sono parole per descrivere una giornata che mi ha regalato una grandissima emozione: tornare in società e mettere in bacheca quattro (!) coppe dei Campionati Italiani non è certo poco, bensì indice delle grande persone che compongono la nostra realtà. Un grande grazie a soci, atleti, allenatori e amici. Forza Lario!".