Medaglia d’argento per Carolina Cassani della Canottieri Lario alla Coupe de la Jeunesse di Amsterdam

Amsterdam, 30 luglio 2023. Si chiude con una bellissima medaglia d’argento e un settimo posto assoluto l’esperienza di Carolina Cassani, atleta Under 19 della Canottieri Lario, alla Coupe de la Jeunesse di Amsterdam. In coppia con Valentina Mascheroni (SC Menaggio), l’atleta bianconera ha conquistato quest’oggi, domenica 30 luglio 2023, sulle acque del Bosbaan il secondo posto nella specialità del doppio femminile.

(Ph. Canottaggio.org/Alessandro Carbonara)

La Coupe de la Jeunesse è la competizione continentale riservata alla categoria Under 19, che si sviluppa su due giorni e che prevede, in base al numero di equipaggi iscritti, per ogni giornata di gare prima le batterie di qualificazione e poi le finali, con conseguente doppia assegnazione di medaglie. Nella giornata conclusiva di oggi, il doppio femminile di Cassani e Mascheroni ha dominato la propria batteria, conquistando così la qualificazione alla finale e la chance di andare all’assalto del podio della Coupe. Come durante la batteria, anche la finale ha visto protagoniste le due atlete azzurre che sul traguardo si sono arrese soltanto alla Danimarca, medaglia d’oro. Argento all’Italia e bronzo alla Francia. Situazione diversa per la gara disputata ieri: Carolina e Valentina avevano mancato di un soffio l’accesso alla finalissima del doppio femminile, chiudendo la propria batteria in quarta posizione. La formazione dell’Italia si è però riscattata, vincendo la finale B e chiudendo al settimo posto assoluto. Un altro importante risultato di cui tutta la Canottieri Lario è estremamente orgogliosa. Brava Carolina! Il prossimo appuntamento che vedrà la società bianconera in gara è il Campionato del Mondo Under 19, in programma dal 2 al 6 agosto 2023 a Vaires-sur-Marne, Parigi, con sette atleti e un tecnico della Canottieri in maglia azzurra.


Doppietta mondiale per la Canottieri Lario ai Campionati del Mondo Under 23 di Plovdiv

Plovdiv, 22 luglio 2023. La Canottieri Lario è sul tetto del mondo, non una ma ben due volte! Sabato 22 luglio 2023, gli atleti bianconeri Elisa Grisoni e Serena Mossi, nel due senza Pesi Leggeri, ed Emanuele Castino, nel quattro di coppia Pesi Leggeri, hanno conquistato tre medaglie d’oro ai Campionati del Mondo Under 23 in svolgimento a Plovdiv, Bulgaria, regalando così alla società e alla città di Como due preziosi titoli di Campioni del Mondo. Una grandissima soddisfazione per la Canottieri che ancora una volta si conferma a livello internazionale nella categoria Under 23. Ad inaugurare il Maritza River a Plovdiv nella prima giornata di finalissime sono state Elisa e Serena che, dopo aver brillato durante la preliminary race, quest’oggi non si sono smentite dominando con ampio vantaggio – quasi 14 secondi – la finale del due senza Pesi Leggeri femminile su Turchia e Thailandia e conquistando un titolo tutto societario. 1. Italia (Serena Mossi, Elisa Grisoni-SC Lario) 7.24.15, 2. Turchia 7.37.87, 3. Tailandia 7.55.52.

“È stata una bellissima gara; ce l’abbiamo messa tutta fin dall’inizio e in confronto alla gara dell’altro giorno abbiamo subito messo distacco rispetto alle nostre avversarie. È veramente stata una gara perfetta” ha dichiarato Serena Mossi. Le fa eco Elisa Grisoni: “Sono molto felice per questa vittoria. Un ringraziamento a tutta la Canottieri e ai nostri allenatori da Stefano Fraquelli a Stefano Luoni e Yaro Rocek” La seconda finale con la Lario protagonista, grazie ad Emanuele nel quattro di coppia pesi Leggeri maschile, ha visto un inizio fatto di sportellate tra Italia, Canada e Germania per portarsi al comando. Dopo essersi portati in testa, sono sempre stati gli azzurri a dettare il passo lungo i duemila metri, nonostante il tentativo di rientro da parte della Germania anche sul finale. Il traguardo però ha regalato all’Italia il prezioso titolo mondiale. 1. Italia (Emanuele Castino-SC Lario, Ernesto Rabatti-SC Limite, Paolo Gregori-SC Baldesio, Tommaso Rossi-Rowing Club Genovese) 5.54.50, 2. Germania 5.56.2, 3. Canada 6.01.43, 4. USA 6.07.74, 5. Francia 6.11.88, 6. Serbia 6.25.95. Grandissima la felicità di Emanuele: “Grazie a tutti per averci sostenuti e portati a compiere questo importante risultato. Un grazie speciale a Yaro Rocek per avermi seguito in questo periodo a volte non semplice e in generale a tutti i nostri allenatori!” “Quest’oggi per la Canottieri Lario è una bellissima giornata! Avere tre atleti ai Mondiali e tornare con tre medaglie d’oro al collo è una grandissima soddisfazione. Come sempre, sono estremamente orgoglioso di ognuno di loro, in particolar modo di Emanuele che per arrivare fin qui ha affrontato alcuni momenti difficili, rialzandosi con forza e mostrando tutta la determinazione del grande atleta. Si unisce ai miei festeggiamenti tutto il mio Consiglio direttivo e i soci. Grazie Elisa, Serena ed Emanuele per queste emozioni” – le parole del Presidente Leonardo Bernasconi. Prossimi appuntamenti: la Coupe de la Jeunesse in programma dal 28 al 30 luglio ad Amsterdam e poi i Campionati del Mondo Under 19 dal 2 al 6 agosto sul bacino che il prossimo anno ospiterà i Giochi Olimpici di Parigi 2024.


Buon inizio per la Canottieri Lario in Bulgaria; Elisa, Serena ed Emanuele già in finale ai Mondiali Under23

Plovdiv, 19 luglio 2023. È scattata questa mattina sulle acque del Maritza River di Plovdiv, Bulgaria, la prima giornata di gare dei Campionati del Mondo per la categoria Under 23, in programma fino a domenica 23 luglio e che ha già visto protagonisti Elisa Grisoni, Serena Mossi ed Emanuele Castino, i tre atleti della Canottieri Lario presenti con la maglia azzurra alla rassegna iridata. Emanuele è iscritto nel quattro di coppia Pesi Leggeri maschile mentre equipaggio interamente societario quello del due senza Pesi Leggeri femminile composto appunto dalle nostre Serena ed Elisa. Entrambe le barche con gli atleti della Lario hanno disputato e vinto quest’oggi la preliminary race, ovvero la gara che va ad assegnare le corsie per la finale. Ad aprire le danze è stato proprio il quattro di coppia leggero con a bordo Emanuele: l’armo azzurro ha battagliato per tutti i 2000 metri con la formazione tedesca, in un punta a punta al cardiopalma. Solo sul finale, grazie ad una decisa chiusura, l’Italia è riuscita a staccare la Germania e agguantare per soli 9 centesimi la prima posizione. Una bella gara che prelude ad una finale ancora più combattuta.

Gara diversa, invece, per il due senza leggero di Elisa e Serena che hanno dominato dall’inizio alla fine la preliminary race, regolando senza pensieri Turchia e Tailandia. I ragazzi torneranno in acqua sabato 22 luglio 2023 per le rispettive finali A. I Mondiali Under 23 si potranno seguire in diretta con vari aggiornamenti su tutte le piattaforme comunicative della Federazione Italiana Canottaggio. Live streaming solo per le finalissime, sabato 22 e domenica 23 luglio, su www.worldrowing.com.


La Lario tra i grandi protagonisti dell’estate remiera internazionale a partire dal Mondiale U23 in Bulgaria

Como, 15 luglio 2023. Un’intensa estate remiera attende gli atleti bianconeri della Canottieri Lario. Il momento clou della stagione è, infatti, finalmente arrivato e con esso l’importante occasione di indossare la tanto ambita maglia azzurra. Nelle diverse categorie, Under 19 e Under 23, anche quest’anno la Canottieri schiera diversi ragazzi e ragazze pronti a portare nel mondo i colori della società. Sabato 15 luglio sulle acque del lago di Piediluco si svolgeranno le selezioni relative alla categoria Under 19 in vista della Coupe de la Jeunesse, in programma dal 29 al 31 luglio ad Amsterdam. Alla selezione saranno presenti Carolina Cassani, Letizia Martorana, India Del Fante, Veronica Poletti, Leonardo Bezzi e Niccolò Gandola. I nostri ragazzi proveranno a conquistare la maglia dell’Italia e un biglietto per l’Olanda. Sono in partenza, sempre per Piediluco e tra gli Under 19, altri sette atleti bianconeri – Sara Caterisano, Petra Testori, Matilda Carcangiu, Filippo Bancora, Luca Cassina, Natan Sartor e Michele Minazzato – che da oggi fino al 30 luglio prenderanno parte al collegiale in preparazione dei Campionati del mondo fissati dal 2 al 6 agosto a Vaires-sur-Marnes (Parigi) il bacino dove il prossimo anno si disputeranno le Olimpiadi 2024.

Chi, invece, ha già staccato il pass per i Campionati del mondo Under 23 e attualmente al lavoro prima della partenza ufficiale, sono Elisa Grisoni, Serena Mossi ed Emanuele Castino che in raduno a Piediluco sono prossimi ad iniziare la loro avventura nella rassegna iridata in programma tra pochi giorni, dal 19 al 23 luglio, a Plovdiv, in Bulgaria. Emanuele è iscritto nel quattro di coppia Pesi Leggeri maschile mentre equipaggio interamente societario quello del due senza Pesi Leggeri femminile composto appunto dalle nostre Serena ed Elisa.

I Mondiali Under 23 si potranno seguire in diretta con vari aggiornamenti su tutte le piattaforme comunicative della Federazione Italiana Canottaggio. Live streaming solo per le finalissime, sabato 22 e domenica 23 luglio, su www.worldrowing.com.


22 medaglie per la Canottieri Lario alla 34esima edizione del Festival dei Giovani 2023

Como, 3 luglio 2023. Si è conclusa ieri sulle acque della Schiranna di Varese, l’edizione numero 34 del Festival dei Giovani “Gian Antonio Romanini”, l’ormai storica tre giorni remiera riservata alle categorie più giovani Allievi e Cadetti, e che quest’anno ha raggiunto la cifra di 2200 atleti iscritti. La Canottieri Lario, presente con 19 giovanissimi bianconeri, nelle tre giornate di gare ha conquistato ben 22 volte il podio con 9 ori, 8 argenti e 5 bronzi. Di queste medaglie, due ori sono stati vinti con l’equipaggio regionale della Lombardia. Tre intensi giorni di canottaggio e tanto divertimento che hanno visto ancora una volta brillare i colori societari della Lario. I nostri atleti si sono sfidati nelle diverse specialità del singolo, 7,20, doppio, due senza e quattro di coppia, oltre agli equipaggi regionali. Oltre allo spettacolo in acqua, è stata una grande festa anche nel parco barche e sulle tribune grazie alla presenza di tantissimi tifosi e di Barvy, la mascotte del Festival. Nella prima giornata, interrotta sul più bello dal forte maltempo che si è abbattuto su Varese e che ha sospeso le regate, cinque medaglie complessive: due ori nel doppio Cadetti femminile con Giulia Fornasiero e Annalou Tettamanti e nel singolo 7,20 Allievi B2 maschile con Niccolò Salvagni; due argenti nel due senza Cadetti maschile con Lorenzo Martucci e Simone Boatto e nel singolo Cadetti femminile con Angelica Cremonesi. Ultima medaglia di giornata, un bronzo, nel singolo 7,20 Allievi B2 maschile grazie a Barnabè Piteira De So.

Sotto uno splendido sole di inizio luglio, si è disputata regolarmente la giornata di sabato con la Lario che è salita 10 volte sul podio. Primi posti nel due senza Cadetti maschile con Lorenzo Martucci e Simone Boatto, che migliorano il risultato del giorno precedente, e nel singolo Cadetti femminile con Annalou Tettamanti, 7,20 Allievi B2 maschile con Niccolò Salvagni e Allievi C maschile con Filippo Discardi. Tre secondi posti grazie ai due doppi femminili di Giulia Fornasiero e Angelica Cremonesi tra i Cadetti e Emma Tenca ed Eleonora Ventimiglia tra gli Allievi B2 e alla prestazione di Pietro Cadenazzi nel singolo 7,20 Allievi C maschile. Doppio bronzo, invece, con Gregorio Cassani nel singolo 7,20 Allievi B1 maschile e Barnabè Piteira De So nel singolo 7,20 Allievi B2 maschile. In chiusura largo spazio agli equipaggi regionali che ancora una volta hanno visto la Lario vestire i colori della Lombardia e trionfare due volte tra le ammiraglie Cadetti, femminile con Annalou Tettamanti e Angelica Cremonesi, maschile con Lorenzo Martucci. Domenica altra pioggia di medaglie, 6: un solo oro nel doppio Allievi B2 maschile con Nicolò Salvagni e Barnabè Piteira De So che, protagonisti nelle giornate precedenti, alzano le braccia al cielo. Secondo gradino del podio nelle specialità di coppia: per Angelica Cremonesi e Annalou Tettamanti nel doppio Cadetti femminile, per Emma Tenca, Syria Cardellicchio, Eleonora Ventimiglia, Anna Sozzi nel quattro di coppia Allievi B2 femminile e per Giacomo Frigerio e Filippo Discardi nel doppio Allievi C maschile. Concludono il medagliere i due terzi posti, tutti al maschile e nel doppio, di Lorenzo Martucci e Simone Boatto tra i Cadetti e Riccardo Cassani e Pietro Cadenazzi tra gli Allievi C. Durante la manifestazione sono state consegnate le Targhe ai vincitori del Campionato Nazionale Scolastico di Indoor Rowing tra cui nella categorie Allievi alla nostra Sara Lucia Caterisano. Un’edizione straordinaria che ci ha fatti emozionare e divertire. Complimenti ai nostri meravigliosi atleti e un ringraziamento speciale ai nostri allenatori che hanno preparato e seguito i nostri atleti in questa spedizione, e ai genitori sempre presenti e al nostro fianco.


La Canottieri Lario pronta alla conquista del 34esimo Festival dei Giovani 2023

Como, 29 giugno 2023. Dopo gli scorsi fine settimana che hanno visto le categorie da Under17 a Senior scendere in acqua con i colori societari, da venerdì 30 giugno a domenica 2 luglio è la volta degli Allievi e Cadetti della Canottieri Lario essere grandi protagonisti alla 34esima edizione del Festival dei Giovani “Gian Antonio Romanini” in programma alla Schiranna di Varese. Tre intensi giorni di canottaggio e tanto divertimento per una manifestazione che ogni anno richiama sempre più giovanissimi atleti, ben 2200 al via questo venerdì di cui 19 bianconeri.

L’evento avrà un sapore ancora più speciale: saranno infatti celebrati anche i 135 anni della Federazione Italiana Canottaggio e per questo tutti gli atleti che saliranno sul podio saranno premiati con una speciale medaglia, a tiratura limitata, che ricorderà la ricorrenza. Ma c’è di più; in occasione dei festeggiamenti federali è stato indetto il Contest “135 anni e…poi!” che caratterizzerà le tre giornate del Festival. Tutti potranno partecipare, atleti, dirigenti, tecnici e spettatori, basta presentarsi nell’area in cui è presente il Contest e rispondere a una delle domande che sono state pubblicizzate sul sito federale. Chi risponderà esattamente potrà ricevere un premio. Quest’anno poi, il FdG 2023 sarà anche il momento della Fase Nazionale di #StudiEremoinFamiglia, il progetto della Federazione Italiana Canottaggio finanziato da Sport e Salute, nato con l’obiettivo di avvicinare, attraverso gli istituti scolastici, studenti, insegnanti e famigliari alla pratica dello sport del remo e, con essa, alla diffusione dei suoi importanti valori, quali disciplina, rispetto dell’ambiente, delle regole e degli altri, sana competizione, resilienza. Alla fase nazionale del progetto FIC/Sport e Salute #StudiEremoinFamiglia a Varese, prenderanno parte equipaggi provenienti da sei regioni tra cui la Lombardia. Si parte venerdì mattina con le prime regate e assegnazioni di medaglie nelle specialità del singolo, 7,20, doppio e due senza; un’edizione spettacolare e piena di sorprese ci aspetta alla Schiranna di Varese.


La Canottieri Lario quattro volte Campione d’Italia ai tricolori Under 23 e Under 17 di Gavirate

Como, 25 giugno 2023. Sono quattro i Titoli Italiani conquistati quest’oggi, domenica 25 giugno, dagli atleti della Canottieri Lario ai Campionati Italiani Under 23, Under 17, Esordienti e Pararowing sulle acque di Gavirate. Si aggiungono ai quattro ori (tre femminili e uno maschile) anche una medaglia d’argento e una di bronzo. Un importante risultato se si considera che dei 12 equipaggi schierati a questo Campionato, 10 sono entrati in finale e sei hanno conquistato una medaglia. Ad aprire la giornata di finali è stata la categoria Under 17 che ha regalato alla società la prima medaglia d’oro nel quattro di coppia femminile grazie a Carolina Cassani, Letizia Martorana, Veronica Poletti e India del Fante, Campionesse d’Italia davanti a GS Speranza Pra e CC Saturnia. Tra gli Under 23 la Canottieri è la società d’Italia più titolata portando a Como ben tre Tricolori: uno nella specialità del quattro con maschile grazie a Natan Sartor, Luca Cassina, Giulio Zuccalà, Filippo Bancora e al timone Leo Vaughan Bozzetta (SC Amici del Fiume);

due tra i Pesi Leggeri, nel due senza con Serena Mossi ed Elisa Grisoni e nel quattro di coppia femminile con le già vincitrici Grisoni e Mossi insieme a Carolina Vanini e Matilda Carcangiu.

Completano il bottino di questi Campionati Italiani la medaglia di bronzo di Niccolò Mostes, Matteo Angelo Occorso, Pietro Gozzi e Davide Mario Molteni nel quattro di coppia Under 17 maschile e l’argento dei neo Campioni d’Italia Natan Sartor, Luca Cassina, Giulio Zuccalà, Filippo Bancora nel quattro senza Under 23 maschile. Importanti anche i risultati di Emanuele Castino che chiude al quarto posto nel singolo Pesi Leggeri maschile; di Gaia Caterisano e Giulia Ventimiglia quinte nel doppio Under 17 femminile; di Carolina Vanini, Matilda Carcangiu, Sara Caterisano e Petra Testori seste nel quattro senza Under 23 femminile; di Niccolò Gandola, Michele Minazzato, Lorenzo Luisetti e Leonardo Bezzi che chiudono settimi nel quattro di coppia Under 23 maschile. Anche per questo 2023 brillano dunque i colori della Lario agli appuntamenti con i tricolori nazionali: nei due Campionati Italiani di Gavirate (prima Assoluti e Under 19 poi Under 23 e Under 17) la Canottieri ha vinto, infatti, complessivamente nove titoli italiani, tre argenti e un bronzo, oltre al titolo di Campione d’Italia vinto da Jacopo Frigerio e dall’argento di Giorgia Pelacchi e Arianna Noseda.


12 equipaggi bianconeri della Lario in gara ai Campionati Italiani Under 23 e Under 17 di Gavirate

Como, 23 giugno 2023. Un altro weekend tricolore attende la Canottieri Lario e i suoi atleti che domani, sabato 24 e domenica 25 giugno scenderanno in gara ai Campionati Italiani Under 23, Under 17, Esordienti e Pararowing sulle acque di Gavirate, il bacino remiero che solo 20 giorni fa ha assegnato i titoli italiani Assoluti e Under 19 (ben cinque per la Lario).    

Saranno 12 gli equipaggi bianconeri a contendersi i titoli italiani messi in palio nelle varie specialità, dal singolo al quattro di coppia, maschili e femminili. Un fine settimana ricco di emozioni che, come di consueto, verrà inaugurato sabato mattina dalle qualificazioni, primo step che permetterà solo ad alcuni equipaggi di accedere direttamente alle fasi successive e obbligherà il resto dei partecipanti a scendere nuovamente in acqua nel pomeriggio per i recuperi. Domenica mattina, invece, si partirà con le semifinali delle specialità più numerose per lasciare poi la scena alle finalissime con l’assegnazione dei Titoli e medaglie.

Sicuramente gli occhi saranno puntati sulla categoria Under 23 che fra meno di un mese disputerà i Campionati del Mondo a Plovdiv. Non ci resta che aspettare domani mattina l’inizio delle regate; come sempre sarà possibile seguire la diretta in live streaming sui canali federali oltre che gli aggiornamenti sulle pagine social della Canottieri.


Tutti in Canottieri Lario per l’annuale Open Day societario

Como, 19 giugno 2023. In un clima di grande festa e divertimento, sabato 17 giugno presso la sede in Viale Puecher n 6 di Como si è svolto l’annuale Open Day della Canottieri Lario, che ha visto la numerosa partecipazione di soci e nuovi appassionati del remo. L’occasione giusta per scendere in acqua e scoprire più a fondo il nostro sport.

Durante il pomeriggio sono andate in scena le classiche gare Lui&Lei e Genitori&Figli che hanno visto circa 20 batterie totali con barche composte sia da atleti della società di tutte le età, sia da esterni che remavano per la primissima volta.

La giornata si è conclusa con una cena tutti insieme in sede, organizzata e realizzata grazie al contributo dei soci, per poi continuare con balli e momenti di convivialità.


La Lario alla II tappa della Coppa del Mondo a Varese

Como, 19 giugno 2023. Si è conclusa ieri, domenica 18 giugno 2023, sulle acque varesine della Schiranna la II tappa di Coppa del Mondo che ha visto tra le tante Nazioni in gara anche due atleti della Canottieri Lario indossare la maglia azzurra: Jacopo Frigerio e Giorgia Pelacchi.

Finale A per Jacopo Frigerio che, al terzo carrello dell’ammiraglia Senior, ha chiuso al quarto posto assoluto dietro a Gran Bretagna, Australia e Germania, i grandi Big di questa specialità.
Una gara combattuta fin dalle prime palate con l’Italia che nella prima parte è appaiata alle avversarie. Al rilevamento del primo intertempo, al comando c’è la Gran Bretagna su Canada e Italia, con la Germania al quarto posto. Gli azzurri restano agganciati ai battistrada, anche se al passaggio di metà gara sono quarti dopo aver subito un allungo della Germania intorno agli ottocento metri. A cinquecento metri dall’arrivo la formazione azzurra è quinta mentre al comando la Gran Bretagna tiene il distacco. Il finale è tutto britannico che vince sull’Australia, terza è la Germania, mentre l’ammiraglia azzurra con una grande chiusura passa il Canada. Un quarto posto che per la formazione azzurra significa molto in vista della partecipazione al mondiale di qualificazione.

Finale B, invece, per Giorgia Pelacchi che nel quattro senza Senior femminile conquista l’ottavo posto assoluto. Fin da subito ben figurano le azzurre, che non perdono mai il contatto con Canada1, in testa dall’inizio alla fine e la cui leadership è mai in discussione. Anche la seconda posizione dell’Italia però non è mai in discussione, con l’armo azzurro che resiste all’attacco della Polonia prima e di Gran Bretagna2 poi, e a chiudere così questa Coppa del Mondo con l’ottavo posto assoluto.

Non hanno doppio tesseramento ma ormai sono atleti bianconeri d’adozione Stefano Oppo e Niels Alexander Torre che nei periodi di pausa dai collegiali federali svolgono gli allenamenti in sede. A questa tappa di Coppa del Mondo è bronzo per Stefano Oppo nella specialità olimpica del doppio Pesi Leggeri maschile in coppia con Gabriel Soares, dopo il titolo di Vice Campioni d’Europa vinto a Bled a fine maggio. Medaglia d’oro invece per Niels Torre nel singolo Pesi Leggeri maschile, dopo l’argento nella medesima specialità a Bled.

A nome del Presidente Leonardo Bernasconi, di tutto il Consiglio Direttivo e il mondo bianconero della Lario complimenti ai nostri atleti per questi importanti risultati internazionali.